Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

IMPARARE E DISIMPARARE con i pattern naturali

sab 16 marzo – 15:00dom 17 marzo – 13:00

€120,00

DATE E ORARI
sabato 16
e domenica 17 marzo 2024
15-19 e 9-13

COSTO D’ISCRIZIONE
€ 120,00
anche con Buono Docenti

MAX PARTECIPANTI
22
DURATA
8 ore

SEDE
Castelfranco Veneto (TV)
Centro Culturale Due Mulini

SABATO 16 e DOMENICA 17 MARZO 2024
IMPARARE E DISIMPARARE con i pattern naturali
Un itinerario tra natura, scienza, artigianato
con Federica Buglioni

“Per ogni problema complesso esiste una soluzione semplice, chiara e sbagliata”, scriveva oltre un secolo fa il giornalista statunitense H. L. Mencken, puntando il dito contro l’eccessiva fiducia nell’intuizione. Spesso, infatti, la verità è contro-intuitiva: la Terra non è piatta e il Sole non gira intorno al nostro pianeta. Nel suo recente libro ‘Buchi bianchi’, Carlo Rovelli ammonisce: “Siamo sempre convinti che le nostre intuizioni naturali siano giuste: è questo che ci impedisce di imparare. La difficoltà quindi non è imparare, è disimparare.”

Come si insegna a disimparare? Come si invitano i bambini a guardare con occhi nuovi ciò che credono di conoscere e a mettere in discussione le proprie convinzioni? Come si dimostra quanto sia facile confondere il sapere con il credere di sapere, la realtà con la sua percezione? In questo difficile compito la natura viene in nostro aiuto.

La natura prossima, che troviamo il giardino o perfino in frigorifero, offre molte occasioni per divertirci a osservare e prendere confidenza con la complessità dei fenomeni e delle strutture, che spesso sono diversi da come ci appaiono a prima vista. I materiali organici (foglie, bucce, conchiglie, semi…) e inorganici (sassi, sabbia, acqua…) ci permettono di allestire esposizioni e laboratori manuali che diventano nutrimento per il pensiero e occasioni per imparare e soprattutto per disimparare, cioè per conservare in noi l’umiltà del dubbio.

Argomenti e attività laboratoriali
– Ritmo e ordine nella natura
– I pattern ricorrenti (simmetrie, strisce, macchie, spirali…) e le informazioni che essi veicolano
– Pattern tra natura e corpo umano
– Tribal art e pattern primitivi: dal segno al simbolo
– Dall’osservazione della natura alla creatività: ri-disegnare, partendo dalla conoscenza scientifica
– I pattern naturali nella vita quotidiana del bambino
– Sperimentazioni con materiali naturali e di uso comune
– Giochi con i pattern naturali
– Il museo interdisciplinare dei pattern

Durata 8 ore | Sabato ore 15-19.30 e Domenica ore 9-12.30
Sede Centro Culturale Due Mulini – Castelfranco Veneto (TV)
Partecipanti max 22, rivolto a educatori e insegnanti della Scuola d’Infanzia e della Scuola Primaria
Costo € 120,00

Federica Buglioni

Nata e cresciuta a Milano, ha lavorato per molti anni come redattrice e traduttrice in campo scientifico e naturalistico, estendendo poi i suoi interessi verso l’alimentazione e la relazione tra i bambini e il cibo. Ha fondato e diretto per 15 anni l’associazione Bambini in Cucina; è membro della redazione di Milanoperibambini.it e del comitato scientifico di Foodinsider, l’osservatorio indipendente delle mense scolastiche.
Dal 2006 progetta e conduce laboratori di cucina e di educazione alimentare per bambini e corsi di formazione per insegnanti.
Nel 2019, con Naturalisti in cucina, ha vinto il premio Bambini e Natura e, nel 2022, il “Premio Andersen come Protagonista della cultura per l’infanzia”.
Il suo ultimo libro, Alfabeti Naturali, illustrato da Luogo Comune, è pubblicato da Topipittori nella collana PiNO.
Per conoscere meglio il suo lavorowww.federicabuglioni.it

MODULO DI ISCRIZIONE

Posti disponibili

3 / 22
  • Riceverete una mail per procedere al versamento appena sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto.
    Prezzo: 120,00 €
  • I dati forniti ai fini della presente iscrizione potranno essere trattati unicamente per informative attinenti le attività dell'Associazione. Resta salvo il diritto di conoscenza, cancellazione, rettifica, aggiornamento, integrazione e opposizione al trattamento dei dati ai sensi degli articoli dal 15 al 22 del Regolamento UE n. 2016/679.
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Il laboratorio è a numero chiuso e verrà attivato “in presenza” con almeno 14 partecipanti.

La partecipazione è subordinata al versamento della quota associativa di 15 euro per l’anno sociale 2023-2024 a La Scuola del Fare.

Le iscrizioni saranno registrate secondo l’ordine di ricevimento e dovranno essere confermate con l’invio del Buono Docenti oppure con il versamento della quota di partecipazione via Bonifico Bancario.
Appena sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto, riceverete una mail per procedere all’invio del Buono o al versamento della quota di partecipazione con tutte le indicazioni. Potete controllare anche nel sito, attraverso il contatore che segnala i posti disponibili, come procedono le iscrizioni.

Si rilascia ricevuta fiscale a chi non utilizza il Buono Docente.
Se si desidera Fattura, la quota va caricata di IVA al 22%Le fatture rilasciate a scuole, istituti, Enti statali sono esenti IVA (Attività di Formazione, ai sensi dell’art. 14, comma 10, della Legge 537/93).
La Quota di iscrizione all’Associazione per l’anno sociale è esclusa dalla Fatturazione.
La quota versata a titolo di anticipo sarà rimborsata solo in caso di non attivazione del laboratorio. Nel caso di ritiro o di assenza del corsista, non è prevista la restituzione di quanto versato o il recupero del Buono Docenti.

Sarà inviato a tutti ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE Ente Accreditato MIUR.

Dettagli

Inizio:
sab 16 marzo – 15:00
Fine:
dom 17 marzo – 13:00
Prezzo:
€120,00
Categoria Evento:

Luogo

Centro Culturale DUE MULINI
via Marsala 1/A
CASTELFRANCO VENETO,