Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

PENSIERI IN BATTIGIA. Territorio e Scuola

mar 2 luglio – 9:0018:00

€50

DATE E ORARI
2 luglio 2019
9-13 e 15-18

COSTO D’ISCRIZIONE
€ 110,00 (anticipo € 60,00)
€ 110,00 con Buono Docenti

MAX PARTECIPANTI
20
DURATA
7 ore

LUOGO
Biblioteca del Mare di Riva Trigoso
Sestri Levante GE

PENSIERI IN BATTIGIA. Il Territorio come compagno di Scuola.
Le opere, le tecniche, i segreti dell’Arte Ambientale come strumenti di osservazione ed indagine del territorio e delle sue peculiarità ambientali.

Obiettivo del percorso è la condivisione di un processo metodologico, l’analisi dei risultati e l’individuazione di nuovi percorsi riferiti ai diversi territori di provenienza dei partecipanti.

Per assaporare il valore della metafora non c’è nulla di meglio che passeggiare a lungo seguendo la battigia, e raccogliere, o meglio osservare, i sassi della Liguria, solcati dai bianchi segni dei residui di calcio che hanno lenito le profonde ferite inferte alla “roccia madre” dalla violenza della storia geologica, o nuovi “sassi di ceramica”, levigati dal “mare grande artigiano”, che ha mirabilmente trasformato cocci taglienti di piastrelle, rotti e abbandonati, in minuscole opere d’arte, in cui gli originali segni dell’ “uomo-artifex” rinascono riportati ad una freschezza primordiale. Se per Gian Carlo Bojani questo territorio di confine tra acqua e terra contiene “una energia di finitezza/infinitezza, di indeterminazione, di segni dove la scrittura è ovunque e in nessuna parte che induce il pensiero all’oblio”, io preferisco immaginare che questa stessa energia ci traghetti verso futuri inediti, quegli stessi che proviamo ad intravvedere oltre la nitida linea dell’orizzonte.

Insieme, dopo aver raccolto questi frammenti, già testimoni del lavoro congiunto di natura ed uomo, riattiveremo il loro potenziale espressivo lavorando con materiali ceramici, capaci di esprimere sia il linguaggio dei sassi che quello dell’uomo, così da suggerire una passeggiata ininterrotta su e giù per una spiaggia, segno della nostra irrequietezza, pacificata per attimi di abbandono immersi nella natura.

L’esperienza didattica si porrà come percorso creativo, generato da un metodo che muove dall’osservazione delle bellezze ambientali e dei differenti “genius loci”, che potrà essere sviluppato, oltre che con i reperti della battigia, con altri segni dell’uomo trasformati dalla natura.

Fotografia di Daniela Mangini.

SEMINARIO-LABORATORIO
DI RICERCA CREATIVA

rivolto a educatori a partire dal Nido, insegnanti di Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Secondaria di primo grado
con Alfredo Gioventù e Daniela Mangini

Alfredo Gioventù

Artista, ceramista, attualmente docente di italiano della scuola secondaria di primo grado, ha insegnato ceramica e storia dell’arte presso le scuole di formazione professionale regionali. Ex alunno di Mario Lodi al Vho di Piadena (CR) ha approfondito l’interesse per le esperienze laboratoriali, la didattica del fare e dell’arte, la multidisciplinarietà progettando e conducendo percorsi didattici per tutte le fasce di età dall’asilo nido a corsi post laurea e di aggiornamento per insegnanti ed educatori. Dal 1982, utilizzando materiali ceramici cotti ad alta temperatura, ha sviluppato una ricerca artistica riproducendo in ceramica materiali naturali, in particolare i sassi grigi con righe bianche tipici delle spiagge liguri trasformandoli in strumenti di comunicazione. Grazie all’interesse per i movimenti artistici che si rifanno all’ambito della “Land Art” e dell’Arte Ambientale, dal 2010, con il progetto “ArTura _ Territori tra Arte Natura”, ha sviluppato “Art’in” un ampio programma didattico che mette in relazione tecniche installative in ambienti naturali, ‘genius loci’ e differenti medium espressivi. (Linea blu | Fondazione Amiotti ). È stato chiamato a dirigere il Cantiere d’Arte Contemporanea LO 2.0 a Montelupo F. e Confluenze d’Arte di Torgiano destinati agli allievi delle Accademie d’Arte italiane ed europee. Consulente dal 1997 dei Servizi Didattici dei Musei di Genova, ha illustrato con le sue opere la fiaba “il Castagno” di Mario Lodi, pubblicato contributi per la rivista “Dada” e il libro “Bambini” delle edizioni Artebambini e per “La vita scolastica” e “Scuola dell’infanzia” di Giunti.

Daniela Mangini

Daniela Mangini

Artista ceramista, ha fondato assieme ad Alfredo Gioventù l’Opificio Ceramico del quale cura principalmente la produzione artigianale. Nel 2010, da questo sodalizio artistico, è nato il progetto “ArTura _ Territori tra Arte e Natura _ Torre dei Doganieri” con finalità culturali e didattiche. Dai primi anni 2000 progetta e conduce laboratori didattici e creativi per differenti fasce di utenza ed esigenze pedagogiche, tra cui: percorsi sensoriali e cognitivi per Museo Sensibile al Castello d’Albertis di Genova dedicati alla fruizione museale di soggetti con disabilità intellettive, laboratori di didattica per il Museo di Sant’Agostino ed il Polo museale di Genova Nervi, progetti e laboratori per i PON Contrasto alla dispersione scolastica, PON Cultura e PON Cittadinanza globale. È consulente presso strutture riabilitative per disabili e malati psichiatrici, centri estivi, programmi di inserimento e sviluppo cognitivo.

MODULO DI ISCRIZIONE

Posti disponibili

15 / 20

Il Laboratorio è a numero chiuso e verrà attivato con almeno 12 partecipanti.

La partecipazione al Laboratorio è subordinata al versamento della quota associativa di 10 euro per l’anno sociale 2018-2019 a La Scuola del Fare. La quota di partecipazione è comprensiva delle attrezzature, dei materiali specifici e delle dispense predisposte dagli animatori per i laboratori. Si rilascia ricevuta fiscale.

Le iscrizioni saranno registrate secondo l’ordine di ricevimento e dovranno essere confermate con l’invio del Buono Docenti o con il versamento di un anticipo equivalente alla metà dell’importo totale. Riceverete una mail per procedere al versamento appena sarà raggiunto il numero minimo di partecipanti previsto. Il saldo sarà effettuato ad inizio laboratorio, direttamente alla Segreteria.

Riservato a insegnanti, educatori che operano nelle Scuole del Comune di Sestri Levante, che non usufruiscono del Buono Docente,  il 20% di sconto su Laboratori e Seminari del percorso di Formazione proposto con il Progetto “Tra Mare e Battigia”.

La quota versata a titolo di anticipo sarà rimborsata solo in caso di non attivazione del laboratorio. Nel caso di ritiro o di assenza del corsista, non è prevista la restituzione di quanto versato o di recupero del Buono Docenti.

Sarà rilasciato a tutti ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE.

Dettagli

Data:
mar 2 luglio
Ora:
9:0018:00
Prezzo:
€50
Categorie Evento:
,

Luogo

Biblioteca del Mare
via Benedetto Brin 2 Riva Trigoso
Sestri Levante, Genova 16039 Italia
Telefono:
+39 0185478423